Menu Chiudi

Educational a Torino

A seguito dell’introduzione a maggio del nuovo volo diretto Breslavia-Torino operato da Ryanair, Turismo Torino e Provincia in collaborazione con Confindustria Polonia e con il Consolato Onorario della Repubblica di Polonia a Torino hanno organizzato un educational con alcuni dei più prestigiosi media e tour operator della regione della Bassa Slesia grazie anche al supporto della Camera di commercio di Torino e di Visit Piemonte DMO.

Il programma di soggiorno, il cui obiettivo è stato quello di promuovere il territorio, si è articolato in quattro giorni alla scoperta di Torino e di altre località piemontesi.

Analizzando i dati del 2018 (al fine di non utilizzare dati influenzati dalla pandemia COVID-19 che ha ridotto drasticamente i flussi turistici da inizio 2019 al 2021), il Piemonte ha registrato un totale di 15.101.120 presenze, di cui il 56% dall’Italia e il 44% provenienti dall’estero. I dati annuali riguardanti il turismo in Piemonte mostrano un trend di crescita molto positivo da oltre dieci anni a questa parte, trend interrotto solo dal periodo pandemico. Il Piemonte si dimostra quindi una regione ad alto potenziale turistico e che offre in ogni sua provincia svariate attrazioni turistiche e strutture ricettive all’altezza dei paesaggi meravigliosi offerti.

 

Giorno 1 – Venerdì 8 luglio 

Il viaggio inizia l’8 luglio presso l’aeroporto di Breslavia che da maggio è collegato con un volo diretto all’aeroporto Torino-Caselle. Accolti all’arrivo dal benvenuto dello staff dell’aeroporto torinese, il nostro team ha poi incontrato la guida locale e ha avuto il piacere di assaggiare le specialità piemontesi del Pastificio Defilippis.

Nel pomeriggio si è svolto un tour guidato della città fino a raggiungere Piazza Castello nei pressi di Palazzo Reale, che ha poi proseguito verso l’area romana con le Porte Palatine e la Cattedrale di Torino, al cui interno è conservata la Sacra Sindone. 

Si è tenuto poi un incontro ufficiale presso la sede del Turismo Torino e Provincia (rappresentata dalla General Manager Marcella Gaspardone) con le Autorità Locali e le Associazioni del luogo, tra cui: Città di Torino con il Capo dell’Ufficio Affari Internazionali del Gabinetto del Sindaco Daniela Silvi, Visit Piemonte -DMO con il Presidente Beppe Carlevaris, FIAVET con la Presidentessa Gabriella Aires, G.T.A. con GATTINONI GROUP con la Responsabile del dipartimento MICE di Torino Elena Losito, l’Unione Industriali Torino con la Executive Coach ACTP e Responsabile del Gruppo Turistico&Alberghiero Elena Annibaldi, Confindustria Piemonte con il Segretario Generale Paolo Balistreri e Somewhere Tours & Events con la Direttrice Laura Audi. 

L’incontro, sicuramente fruttuoso e di grande interesse, ha riguardato la presentazione di una panoramica sulla regione e porterà alla definizione di nuove proposte per la promozione del territorio che speriamo creeranno nuove opportunità di scambio e di business.

In seguito, il team si è recato a Goustò (www.gousto.eu) dove ha potuto gustare piatti tipici della tradizione piemontese e godersi Extra Vermouth: un’esperienza gastronomica ma anche un’opportunità didattica per scoprire il famoso vino aromatizzato nato alla fine del diciottesimo secolo alla corte della famiglia Savoia. 

Dopo la deliziosa degustazione, l’agenzia di viaggi Somewhere Tours & Events (www.somewhere.it) ha offerto un giro a bordo di un autobus panoramico  che ha permesso al nostro team di scoprire anche il lato verde della città.

Non lontano dal centro storico della città di Torino, sulla riva destra del fiume Po, è stato possibile ammirare anche il Monte dei Cappuccini, un luogo dall’affascinante storia, che offre un’incantevole (ed imperdibile) vista sulla città e sulle Alpi.

Successivamente, è stato possibile ammirare lo stabilimento di FIAT Lingotto, caratterizzato dalla magnifica rampa a spirale, dove si trova attualmente un centro commerciale. 

Infine, l’autobus panoramico ha riportato tutti in centro città per l’ultimo appuntamento della giornata: l’incontro con la Diocesi di Torino e Don Luca Ramello, il direttore dell’ufficio per la Pastorale dei Giovani.

La giornata si è conclusa in via Sacchi presso Best Western Plus Hotel Genova.

 

Giorno 2 – Sabato 9 luglio

Il secondo giorno inizia con una visita guidata dall’area barocca della città fino a raggiungere Palazzo dell’Accademia delle Scienze, che ospita il celebre Museo Egizio.

Dopo una breve passeggiata sotto i portici di via Po, il team ha raggiunto la Mole Antonelliana, simbolo della città, e ha visitato il Museo Nazionale del Cinema, considerato uno dei musei più importanti al mondo in quanto centro di conservazione e promozione della cultura del cinema. Successivamente, è stato raggiunto il ristorante Porto di Savona in Piazza Vittorio Veneto che offre una bellissima panoramica sulla riva del Po.

Un altro  momento clou della giornata è stata la visita a Casa Martini a Pessione, dove il team ha potuto visitare il museo e lo stabilimento, e vivere la Cocktail Experience. Casa Martini offre ai suoi visitatori la possibilità di scegliere il tour più adatto alle proprie esigenze, dalle visite guidate alle degustazioni.  

Dopo pranzo il viaggio è proseguito poi verso la località di Prato Nevoso. Dopo il check-in presso lo Chalet Everest situato in Borgo Stalle Lunghe il team ha raggiunto a 2000 metri di quota lo Chalet il Rosso, grazie alla seggiovia con le cabine da 10 posti griffate Porsche

 

Giorno 3 – Domenica 10 luglio 

La terza giornata è iniziata con un incontro presso l’Ufficio Marketing di Prato Nevoso per una presentazione generale del resort. Prato Nevoso è una località sciistica ed estiva inserita nella splendida cornice delle Alpi Liguri in provincia di Cuneo. Collocata a 1500 metri di altitudine nel comune di Frabosa Sottana (CN), risulta facilmente accessibile grazie alla sua posizione ottimale che le permette di essere raggiunta dai principali capoluoghi del Piemonte e della Liguria.

Offre  il Bikepark con trail dedicati a bikers di ogni livello, il parco divertimenti per bambini Prato Nevoso Village, una fitta rete di sentieri dedicati alle eBike, le attività commerciali delle Stalle Lunghe, la possibilità di mangiare a 2000 metri grazie alla Telecabina La Rossa Panoramica e un mondo di eventi per tutta la famiglia.

In seguito all’incontro si è poi raggiunta Mondovì dove il team ha pranzato al ristorante l’Orologio, situato nella piazza medievale. Un modo per unire la stazione al territorio circostante che è davvero magnifico.

Dopo il commiato dal team di Prato Nevoso, il viaggio è proseguito alla volta di Bardonecchia.

 

Giorno 4 – Lunedì 11 luglio 

Il quarto ed ultimo giorno ha previsto una colazione presso Savoia Mountain Resort, una  visita dell’hotel e di varie residenze della cittadina. Dopodiché, si è svolto un tour in e-bike sulle piste che d’inverno ricevono ogni anno centinaia di migliaia di sciatori,  per poi finire con un pranzo a 1500 metri di quota presso il ristorante Pian del Sole.

Anche a Bardonecchia i tour operator hanno avuto modo di confrontarsi con le autorità locali che predisporranno pacchetti specifici per accogliere i turisti polacchi.

La giornata si è conclusa con il transfer verso l’aeroporto e alle ore 21.15 il volo diretto da Torino a Breslavia. 

Sono stati 4 giorni intensi che hanno sicuramente cementato le relazioni umane e creato solide basi per ulteriori ponti culturali e turistici tra le due comunità. Un sentito ringraziamento va all’ottima ospitalità di tutti e ci vediamo in Piemonte!!!

Related Posts

it_IT