Green Pass e Trusted Profile- quello che c’è da sapere?

Si sta parlando sempre di più durante questi giorni dei documenti inerenti al GREEN PASS EU COVID-19, al TRUSTED PROFILE e al PESEL.

In questo mese e nei successivi prossimi ci sarà sempre più l’esigenza di avere questi documenti per poter viaggiare nei confini dell’Unione Europea in modo tranquillo e con la speranza e la voglia di un ritorno alla ”normalità”.

Per questo motivo Confindustria Polonia mette a disposizione dei propri associati e di chiunque ne avesse bisogno, di alcune linee guida utili per l’ottenimento del Green Pass EU.

Vaccinazioni in Polonia

 Ad oggi il numero di dosi totali consegnate in Polonia ammontano ad 33.013.670 registrando un totale somministrazione pari a 26.665.528. Si può dire quindi che la campagna vaccinale continua a progredire anche grazie all’impegno e all’attenzione delle aziende che svolgono campagne vaccinali internamente come la nostra associata Zannini Poland.

Un’altra importante notizia ci perviene dalle Autorità polacche, le quali hanno comunicato che il piano di vaccinazione contro il COVID-19 è esteso, alle stesse condizioni previste per i cittadini polacchi, anche a tutti gli stranieri aventi diritto di soggiorno sul territorio della Repubblica Polacca. Informazioni dettagliate in merito al piano vaccinale sono disponibili sul sito https://www.gov.pl/web/szczepimysie (attualmente disponibile solamente in lingua polacca).

È stato anche attivato un’infoline dedicata, operativa 7 giorni su 7, 24 ore su 24, raggiungibile al numero 989 o al numero +48 22 62 62 989 (l’’infoline risponde anche in inglese, ucraino e russo), dedicata in particolar modo ai cittadini stranieri quali non fossero dotati di PESEL.

Certificato EUROPEO GREEN PASS EU Covid

 Il Certificato EU COVID (UCC) è un certificato elettronico che aiuterà e permetterà a tutti gli individui di muoversi liberamente e in sicurezza tra i paesi dell’Unione Europea durante una pandemia e quindi anche in questo momento.

Il Certificato UE COVID (UCC) non è un documento di viaggio, e quindi non sostituisce il passaporto o la carta d’identità. Non può essere un prerequisito per salire su un aereo, un treno, un autobus o un traghetto.

Il Passaporto Covid (UCC) con codice QR è disponibile dal Primo Giugno nell’Account Internet del paziente, e più tardi  nell’applicazione mobile mojeIKP e nell’applicazione mObywatel.

Ma per utilizzare l’UCC in mObywatel, è necessario avere la cittadinanza polacca e una carta d’identità valida.

L’UCC lo si può anche ottenere in formato cartaceo dal punto vaccinale, dopo la procedura di vaccinazione. Se si è un paziente guarito o il risultato del test per il coronavirus è negativo, si può anche chiedere al proprio medico o infermiere di base una stampa del certificato.

I cittadini stranieri o le persone sprovviste di carta d’identità valida possono richiedere la stampa del certificato dal proprio medico di base. Se hanno un numero PESEL e usano un “Trusted Profile” possono scaricare il certificato usando myIPK / IKP (https://pacjent.gov.pl).

Come creare un “Trusted Profile”?

 È possibile creare un “Trusted Profile” in due modi:

  1. MODALITÀ IBRIDA: sito web – punto di conferma (https://www.gov.pl/web/gov/zaloz-profil-zaufany):
  • creare un account sul sito web pz.gov.pl,
  • trovare un punto di conferma – un luogo in cui confermi personalmente un profilo con la tua carta d’identità o passaporto, ad es. banche, uffici, anche all’estero.
  • confermare il profilo nel punto di conferma,
  • se possiedi una firma elettronica qualificata, puoi confermare il tuo profilo con questa firma.
  1. MODALITÀ ONLINE: tramite un conto bancario online (https://pz.gov.pl/dt/registerByXidp )

Apri un “Trusted Profile” attraverso un conto nella tua banca (servizi bancari T-Mobile, piattaforma Envelo.pl, ING, Inteligo, Millennium, Bank Pekao, PKO BP, Santander, mBank, Alior Bank).

Non devi confermare nulla, la banca stessa trasferirà i tuoi dati a http://pz.gov.pl .

Modalità per l’ottenimento del “Trusted Profile” da parte di cittadini stranieri

Il requisito per impostare un profilo attendibile è disporre di un numero PESEL polacco (un numero del sistema di registrazione della popolazione polacco), necessario per presentare e confermare la domanda, o disporre di un certificato considerato valido.

Gli stranieri che possiedono un permesso di soggiorno permanente possono registrarsi e ricevere un numero PESEL.

Se non questi non hanno la possibilità di registrarsi (non soddisfano i requisiti per la registrazione in Polonia), devono presentare una domanda.

La giustificazione per la richiesta include la base legale o ad esempio un requisito ufficiale che richiede un numero PESEL (ad esempio l’invio di bilanci aziendali in forma elettronica).

Dove ottenere il PESEL:

  • presso l’ufficio comunale competente per il tuo luogo di residenza (dove sei o vuoi registrarti);
  • presso l’ufficio del comune in cui ha sede il tuo datore di lavoro – se non sei in grado di registrarti;
  • presso l’ufficio distrettuale Śródmieście della capitale di Varsavia (ul. Nowogrodzka 43) – se non lavori o il tuo datore di lavoro ha sede fuori dalla Polonia.

 

Fonte: https://csi.uksw.edu.pl/uslugi/praca-zdalna/zalozenie-profilu-zaufanego

ul. Wawrzyniaka 6,
Wrocław 53-022 - Polonia
Tel. +48 717 215 111
Email: segreteria@confindustria.pl

ul. Mickiewicza 29 A piano 10/15,
Katowice 40-085 - Polonia
Tel. +48 322 058 968
Email: katowice@confindustria.pl

2021 © Confindustria Polonia - Privacy | Cookie